Gli trovano sette lingotti d’oro nel retto, arrestato contrabbandiere

Colombo, Sri Lanka. Un contrabbandiere d’oro è stato arrestato all’aeroporto dopo che gli sono stati trovati conficcati nel retto sette piccoli lingotti d’oro e sei catene d’oro, probabilmente merce di contrabbando che l’uomo, un quarantacinquenne, stava cercando di esportare.
L’uomo è stato chiamato a fare un esame approfondito dagli agenti aeroportuali dopo che quest’ultimi lo avevano notato camminare con una certa difficoltà, come se avesse del dolore.

Dopo un approfondito esame rettale, gli stessi agenti hanno trovato 904 g di oro sotto forma di lingotti, bene sette pezzi, e di catene (altri sei pezzi). Un quantitativo d’oro del valore di quasi 25.000 €.
L’uomo viene considerato dagli inquirenti un corriere per conto di un cartello del contrabbando locale.

Fonti e approfondimenti

Articoli simili




Commenta per primo

Commenta