Ritornano dalla vacanza in Francia, scoprono clandestino dietro al furgone

Caersws, Galles. Dopo essere ritornati da una vacanza in Francia, una coppia inglese, una volta arrivati a casa, ha scoperto un clandestino etiope steso nel retro del furgone, un pickup Nissan.

I due coniugi erano appena arrivati a Caersws, nel Galles, e si erano apprestati ad aprire il portabagagli per scaricare le valigie e quant’altro. Non appena ha aperto il portellone, il cinquantanovenne Paul Edmunds ha notato alcuni indumenti che non gli appartenevano. Dopo aver chiesto ad alcuni amici che viaggiavano con loro se questi indumenti fossero di loro proprietà e dopo aver ricevuto risposta negativa, l’uomo ha più approfonditamente analizzato il veicolo e ha trovato un giovane africano dell’età stimata di circa 18-19 anni.

I coniugi hanno dunque chiamato subito la polizia e l’ufficio dell’immigrazione locale ha preso in carico la situazione. C’è da dire che i coniugi non rischiano assolutamente nulla differentemente dai conducenti di camion merci che attraversano i confini e che troppo spesso trovano clandestini a bordo una volta arrivati a destinazione, avvenimenti per i quali poi devono trovare una giustificazione.

Fonti e approfondimenti

Articoli simili




Commenta per primo

Commenta