Scalatori fumano marijuana, salvati sul picco di una montagna

Inghilterra. Quattro scalatori “incapaci di camminare” sono stati salvati sul picco di una montagna situata nella zona del lago di Cumbria, ieri pomeriggio 23 settembre 2017. Si tratta del picco della montagna più alta d’Inghilterra.
I quattro scalatori sono stati salvati da personale di terra supportati da un aereo e da altro personale di un’ambulanza. Gli operatori sono arrivati ad un’altezza di circa 978 m.
Qui hanno trovato i quattro scalatori che letteralmente barcollavano su loro stessi, incapaci non solo di proseguire ma anche di ritornare sui propri passi.

Tra l’altro, tra i salvatori, vi era anche un gruppo di volontari che di solito sostengono i servizi di emergenza locali quando capitano avvenimenti di questo tipo.
Anche in questo caso, comunque, il gruppo è stato portato in sicurezza verso le 10 di sera. Il soprintendente locale ha comunque avvertito gli escursionisti di non sottovalutare mai la montagna e di prepararsi sempre in ogni modo prima di partire. Lo stesso ha poi aggiunto che assumere alcol o qualsiasi altra sostanza che possa compromettere il livello di giudizio aumenta in modo significativo il rischio di entrare nei guai su una montagna.

Naturalmente i commenti on-line, sui vari social, dopo la diffusione della notizia sono stati impietosi e non sono stati pochi quelli secondo cui i quattro avrebbero dovuto pagare i soccorritori per averli salvati in queste circostanze.

Fonti e approfondimenti

Articoli simili




Commenta per primo

Commenta